Transporte e LogĂ­stica Global | DSV
Richiedi un preventivo

Nuovi cambiamenti nel trasporto su strada da febbraio 2022, entra in vigore il Pacchetto Mobilità della Commissione Europea 2022 (EU Mobility Package)

A febbraio 2022 entrerà in vigore un nuovo Mobility Package approvato dalla Commissione Europea per regolamentare il trasporto di merci su strada nei paesi dell'UE

pacchetto trasporto mobility package 2022

Il Mobility Package mira, tra l'altro, a migliorare le condizioni di lavoro e di lavoro per i conducenti.

Queste le principali novità che entreranno in vigore a febbraio 2022 ai sensi del Regolamento 2020/1055 e della Direttiva 2020/1057:

  • Ritorno nel paese di origine

Questo regolamento obbliga i veicoli di proprietà di una società dell'Unione Europea che vengono utilizzati per il trasporto internazionale di merci a tornare nel paese di immatricolazione del datore di lavoro (paese di immatricolazione) ogni 8 settimane e i loro conducenti ogni 3-4 settimane dalla data di partenza da quel paese. Questo requisito impedisce ai conducenti di restare permanentemente al di fuori del loro paese di origine.

  • Nuovo regime di cabotaggio (trasporto che un autocarro può effettuare in un Paese terzo diverso dal proprio)

Sono state stabilite un massimo di 3 operazioni di cabotaggio nello stesso paese, in un periodo di 7 giorni. Al termine di questo periodo, il camion deve lasciare il paese e non può rientrarvi per 4 giorni. Questa misura impedisce lo svolgimento di più operazioni di cabotaggio all'interno dello stesso paese e con lo stesso veicolo, entro tale periodo.

  • Regolazione del salario minimo e obbligo di registrazione

I conducenti che effettuano una consegna internazionale di sola andata dovranno registrarsi come lavoratori di viaggio per motivi professionali. Se lo stipendio del paese di destinazione è superiore a quello del paese del conducente, la retribuzione del conducente deve essere adeguata di conseguenza, cioè il conducente che percepisce lo stipendio minimo del paese in cui viene effettuato il trasporto.

Pur non conoscendo tutte le implicazioni del nuovo Mobility Package, prevediamo che porterà con sé una carenza di capacità e scarsità di mezzi per il trasporto internazionale di merci, in un mercato già stressato a causa dell'attuale carenza di conducenti. Inoltre, le nuove normative avranno un impatto finanziario sulle imprese di trasporto per adeguare al nuovo quadro giuridico sia la struttura che le operazioni. Attualmente sono in corso studi per misurare l’impatto economico a seguito dell’introduzione di questa nuova norma, prevediamo pertanto un’importante ripercussione sui costi di servizio, costi che non mancheremo comunicarvi ritornando in argomento con tutte le informazioni necessarie.

DSV come di consueto sta operando al fine di garantire la capacità valutando l'impatto per i nostri clienti in base al mercato.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito Mobility Package Q&A dalla Commissione Europea, direzione generale Mobilità e trasporti, responsabile della politica dell'UE per la mobilità e i trasporti.

Mobility Package Questions & Answers

Hai domande?

I nostri esperti sono pronti ad aiutarti. Contattaci e troveremo la soluzione di cui hai bisogno.

contatta transporto stradale dsv