Logo DSV

Ogni singola persona in DSV fa parte di qualcosa di 75.000 volte più grande di loro

Le persone sono al centro di ciò che siamo: la spinta, il talento e la devozione che mettono in tavola ogni giorno sono ciò che rende DSV il posto eccitante che è. È un ambiente dinamico e in rapido movimento con decisioni rapide a tutti i livelli, dove l'ambizione incontra il lavoro di squadra nel tentativo di affrontare le sfide, avere successo, progredire e fare la differenza.

 

Conosci il nostro personale

daniela conosci il nostro personale dsv

Daniela, Insurance Specialist

Italia

Daniela ha cominciato a lavorare per DSV nel 2006, realizzando il suo desiderio di lavorare in un gruppo grande e solido con la possibilità di crescere professionalmente.

Nella sua carriera in DSV ha ricoperto diversi compiti e oggi svolge varie mansioni che riguardano il campo assicurativo: “Mi occupo di quotare le coperture assicurative delle merci e di trovare soluzioni efficienti per proteggere i beni dei nostri clienti, soprattutto quelli considerati ad alto rischio.” Spiega: “Inoltre, aiuto i miei colleghi nella conduzione delle trattative, rispondendo a richieste ed esigenze, con l’obiettivo di trovare la soluzione più vantaggiosa per il cliente.”

Una crescita costante e i vantaggi di lavorare per una realtà internazionale

Daniela è consapevole dei benefici e dei vantaggi che comporta lavorare per DSV: “Attraverso le esperienze nelle diverse mansioni svolte in questi anni ho imparato ad approcciarmi positivamente alle novità. Inoltre, con lo scoppiare dell’epidemia da Covid-19 nel mondo, ho compreso l’importanza di avere un’azienda solida alle spalle.”

Prospettive e sogni per il futuro

E dopo quindici anni è sempre pronta a nuove sfide: “Con l’acquisizione di GIL Agility affronterò a breve una nuova avventura. In futuro vorrei continuare a contribuire al successo di DSV, confrontarmi con nuovi clienti ed essere parte del progetto di crescita internazionale della compagnia.”

Ivy Chan, vicepresidente rssc, Asia Pacifico, Finanza

“Una carriera non riguarda solo le capacità. Riguarda anche l'adattamento all'azienda e un po' di fortuna e tempismo", afferma Ivy Chan, Vicepresidente per il Centro servizi regionale in APAC, a proposito del suo viaggio da controller a vicepresidente, aggiungendo "e dicendo SI a ogni opportunità che ti veine data!”

Fai del tuo meglio con ogni opportunità 

Parlando della sua carriera e dell'ascesa nella scala aziendale, le promozioni di Ivy hanno un denominatore comune: Era la persona più giovane scelta per il ruolo in questione.

“Essendo la più giovane e spesso l'unica donna in una stanza di leader, ho dovuto trovare la sicurezza di parlare per me stessa e chiedere la mia posizione”, ricorda Ivy e aggiunge “Fortunatamente, ho sempre avuto un buon capo e qualcuno che considero un mentore che potrebbe aiutarmi a trovare la mia voce come manager e leader. Questo è stato molto importante per me".  

Con il track record di Ivy, potrebbe sembrare che avesse gli occhi puntati su un obiettivo specifico dall'inizio della sua carriera, ma non è così. “Non avevo un'ambizione prefissata, ma ho fatto del mio meglio con ogni opportunità che mi è stata data. Lo faccio sempre", sottolinea Ivy

Entrare in DSV attraverso un'acquisizione

La carriera di Ivy l'ha portata alla DSV nel 2019, quando Panalpina e DSV hanno unito le forze. Guardando indietro, è stato un periodo incerto per Ivy: 

“Quando è stata annunciata l'acquisizione, non sapevo se avrei avuto ancora un lavoro. Era preoccupante, ma mi sono ripromessa di fare il mio miglior DSV". E la sua dedizione e i suoi sforzi hanno assicurato a Ivy un ruolo come CFO per la regione APAC.

“Quando mi è stato offerto il lavoro, il mio nuovo manager mi ha detto che mi sarebbe stato offerto un ruolo importante nella progettazione del mio futuro lavoro. È stato bello ricevere un riconoscimento per il mio duro lavoro e ho detto subito di sì” sottolinea Ivy e racconta del suo tempo alla DSV: “È stato un grande viaggio e ogni giorno imparo qualcosa di nuovo alla DSV. Ci sono state sfide lungo la strada, ma il mio manager ha sempre piena fiducia in me e mi rassicura che siamo sulla strada giusta".

Per Ivy, la strada giusta non è mai prevedibile. “Anche se ho una formazione in contabilità e molte persone pensano che ci piaccia fare la stessa cosa ogni giorno, per me non è così. Gli aspetti che trovo molto stimolanti sono nuovi e diversi.”

Ascolta e fidati 

Nel suo lavoro quotidiano, Ivy è un leader per molte persone. Per lei è importante che tutti si abbiano fiducia e si sentano autorizzati a prendere decisioni. Fa parte della cultura DSV.

“Ascolto sempre con attenzione quello che hanno da dire i miei collaboratori e confido nelle loro capacità. Ci rispettiamo a vicenda e anche se a volte non siamo d'accordo, ci concentriamo sempre sulla risoluzione del compito da svolgere. E questa è la chiave", dice e spiega Ivy 

“La struttura aziendale di DSV è impostata in modo tale da dare sempre la priorità all'aiuto reciproco per risolvere i problemi molto rapidamente. Questo fa parte di ciò che ci consente di continuare a crescere così velocemente: vediamo nuove prospettive e competenze come un'opportunità per imparare di più e diventare ancora migliori". 

Helen Topete Arreola, specialista in acquisizione di talenti, sviluppo e coinvolgimento, DSV USA

Helen è venuta alla DSV per le sfide in un ambiente con un buon equilibrio tra lavoro e vita privata. Ha ricoperto più incarichi in due anni.

Quando Helen Topete Arreola ha fatto domanda per un lavoro alla DSV di Fontana, in California, due anni fa, non è stato per il ruolo di specialista delle risorse umane per cui è stata assunta. Ma il suo nuovo manager ha visto del potenziale e Helen ha accettato l'offerta della DSV. Ora ha ricoperto più ruoli nei suoi due anni in azienda.

“Sono davvero contento di aver accettato il lavoro. Da quando sono entrato in DSV, ho imparato e sviluppato costantemente. Mi piacciono tutte le parti del mio lavoro", afferma Helen e ne attribuisce molto al suo leader:

“Il mio leader è fantastico. Mi insegna costantemente cose nuove e mi sfida, e questo mi fa desiderare di fare del mio meglio ogni giorno. Per lei, per me e per DSV”. 

Migliorando sempre lo status quo 

Un ulteriore punto, che Helen ritiene contribuisca al suo sviluppo, è la cultura DSV di cercare sempre di migliorare. "C'è la convinzione qui, che possiamo sempre fare un po' meglio" spiega ed elabora:

“Stiamo apportando modifiche e miglioramenti che ci rendono più efficienti. Ogni idea che porto al team e al mio leader è considerata seriamente come un contributo allo sviluppo della nostra area di attività". 

“Questo mi motiva ad aiutare a trovare nuove iniziative. Ho avuto l'opportunità di fare così tanto e tutte queste cose mi hanno aiutato a crescere professionalmente e anche personalmente", sottolinea Helen. 

Lo sviluppo e l'implementazione di nuove iniziative senza intoppi è aiutato da una buona collaborazione tra diversi team e funzioni di lavoro: 

“Lavoriamo così bene insieme in DSV. Indipendentemente dalla sfida, lavoriamo insieme per trovare una soluzione". 

Crescere con l'azienda

“DSV è un'azienda davvero fantastica e mi vedo crescere qui. Mi piacerebbe essere qui a lungo termine”, dice Helen quando le viene chiesto come vede il suo futuro alla DSV. L'ambizione è chiara: 

“Vorrei ottenere una posizione come responsabile delle risorse umane. Continuerò a lavorare per migliorare e avanzare all'interno dell'azienda, e vedremo dove mi porterà”. 

Hector Mora, Supervisor, Messico

Hector lavora come supervisore nel dipartimento Key Accounts a Guadalajara, in Messico. Nel suo ruolo lavora a stretto contatto con i clienti e il suo team per raggiungere gli obiettivi prefissati: 

“Nel mio lavoro quotidiano aiuto a risolvere i problemi dei nostri clienti. Puntiamo sempre a fare la stessa cosa: Offrire ai nostri clienti il miglior servizio possibile. Questo è condiviso da DSV. Lavoriamo come una squadra per raggiungere gli obiettivi e il mio lavoro è aiutare il mio team a raggiungerli per tutti i nostri account.

Lavora in DSV dal 2016, dove ha iniziato come tirocinante, Hector si gode il viaggio all'interno della società:  

“È davvero interessante lavorare in un'azienda che cerca sempre di evolversi e crescere. Questo si adatta bene ai miei valori personali.  Per me, la cosa più importante per è sentirmi sfidato ogni giorno che vengo al lavoro e DSV questo me lo dà. DSV è una grande azienda e posso imparare molto e svilupparmi qui. Diventiamo creativi e inventivi... e ci viene data la piena responsabilità della nostra area. Questo è quello che mi piace dell'azienda”.

A Hector piacciono anche i diversi tipi di colleghi che ha, colleghi che vede anche fuori dall'ufficio, per drink e giochi da tavolo su base settimanale:

“Lavoro con persone che hanno appena iniziato la loro carriera e sono desiderose di imparare così come colleghi con molti anni di esperienza: è interessante ottenere il mix tra esperienza e occhi nuovi. Credo che ci dia la nostra personalità come azienda. Siamo pragmatici e stiamo anche cercando di essere un passo avanti rispetto a ciò che sta accadendo. Mi piace molto questo e mi piace che ci vediamo anche fuori dal lavoro”.

Il numero di dipendenti presso l'ufficio nel centro di Guadalajara è più che raddoppiato da quando la Panalpina è stata acquisita da DSV nel 2019 e le 70 persone presenti nell'ufficio sono il secondo ufficio DSV più grande in Messico. Tuttavia, l'atmosfera in ufficio rimane la stessa: 

“È un ottimo posto per lavorare. Abbiamo un buon mix di persone e abbiamo anche persone DSV da altri paesi che vengono a lavorare con noi di tanto in tanto. Abbiamo tanti tipi diversi di persone qui, c'è spazio per tutti i tipi e questo mix di persone diverse ci aiuta a raggiungere i nostri obiettivi come squadra e come azienda”.

Mogens Larsen, Senior Director, Air & Sea IT, Global IT


Mogens Larsen è un Senior Director in IT, che lavora presso la sede centrale di Hedehusene, in Danimarca. È con DSV da più di 15 anni, ma ha iniziato in un settore completamente diverso all'interno dell'organizzazione rispetto a dove lavora oggi: 

“Sono entrato in DSV per la prima volta come apprendista spedizioniere nel 1994, quando era un'azienda molto più piccola. Da allora ho ricoperto diversi incarichi. Dalle spedizioni merci sono passato alle vendite e successivamente al settore finanziario prima di iniziare finalmente a lavorare nell'IT". 

Sebbene questi ruoli siano in settori molto diversi all'interno dell'azienda, la cultura DSV è la stessa: 

“In ognuna di queste posizioni, ho fatto parte di una cultura informale in cui le persone dicono quello che pensano. Aiuta a portare avanti il business ed è una caratteristica molto presente in DSV. Siamo costantemente in movimento perché sappiamo di poter fare sempre un po' meglio. Evolvere come azienda consente a noi dipendenti di evolvere anche personalmente. Non credo di conoscere nessuno in DSV che non si sia evoluto mentre era qui". 

Fare la differenza è il suo carburante

Ripensandoci, Mogens non aveva intenzione di rimanere in azienda per così tanti anni e a un certo punto ha anche provato nuove esperienze al di fuori della DSV. Tuttavia, dopo un paio d'anni, è tornato:  

“Mi sono reso conto che miglioro davvero nella cultura frenetica di DSV: il rapido processo decisionale all'interno dell'azienda. Ho scoperto che mi piace essere una piccola ruota in una grande macchina, perché in DSV ogni ruota è importante”.

“La sensazione di fare la differenza – questo è ciò che mi spinge. Quando raggiungiamo buoni risultati finanziari, posso vedere che le cose su cui lavoriamo per migliorare continuamente si leggono in quei numeri e questo mi rende orgoglioso come dipendente!”  

Prepararsi a vicenda per il successo 

Oggi Mogens fa parte del Global IT di DSV, che comprende più di 1600 dipendenti in totale. Per lui, far parte dell'IT significa svolgere un ruolo fondamentale per il raggiungimento del successo: 

“Forniamo gli strumenti per l'operatività. È nostro compito fare del nostro meglio e garantire sistemi efficienti e senza intoppi che forniscano tutto ciò di cui gli spedizionieri hanno bisogno, in modo che possano concentrarsi sull'utilizzo delle loro capacità e competenze per spedire le merci per i nostri clienti. In questo modo giochiamo tutti nella stessa squadra e contribuiamo allo sviluppo costante del DSV”. 

Gabriel Lepage, Data & Rate Manager, Air & Sea Division, DSV Canada


Gabriel dirige il pricing team della divisione Air & Sea di Milton appena fuori Toronto in Canada. Un ruolo che gli è stato assegnato quando è entrato in DSV attraverso l'acquisizione nel 2019. 

“Avevo un ruolo specialistico, ma entrando in DSV mi è stata affidata la responsabilità di gestire e integrare un nuovo team. Non avevo alcuna esperienza manageriale, quindi è stata una grande sfida, ma ho sentito la completa fiducia della DSV nelle mie capacità sin dal primo giorno”. Qualcosa che Gabriel dice è caratteristico per l'azienda:
“DSV è un luogo di lavoro in cui ti vengono date molte responsabilità e ove si viene incoraggiati ad assumersene. L'alto livello di fiducia nei dipendenti fa parte del DNA della DSV. Se sei come me, vivi di questo; sfidandoti ogni giorno per crescere e migliorare con l'azienda.”  

Ci siamo dentro tutti insieme

Quando spiega come ha trovato la sua strada nel nuovo ruolo, Gabriel sottolinea una cosa in particolare: "Ho avuto grandi modelli da cui imparare", dice e spiega:  
“Mi hanno mostrato che in DSV, indipendentemente dalla tua posizione, c'è qualcuno a cui puoi rivolgerti e hai la libertà di commettere errori e di usarli come esperienza di apprendimento. È così che si migliora". 

Un luogo di lavoro stimolante 

Il Canada è un paese molto internazionale e diversificato, e questo si riflette nella DSV e nel team di Gabriel. 

“Abbiamo cinque nazionalità diverse solo all'interno del mio team di dieci persone. Con i nostri diversi background sia in termini di occupazione che di nazionalità, ognuno di noi contribuisce con prospettive diverse sui nostri processi lavorativi, e questo ci rende migliori in tutto. Aumenta la comprensione per le molte persone diverse con cui lavoriamo nel trasporto internazionale e c'è sempre qualcuno con un approccio diverso su un argomento se hai bisogno di aiuto.  
Gabriel contribuisce all'atmosfera internazionale dell'ufficio. Viene dal Venezuela e ha lavorato a Panama prima di trasferirsi a Toronto. Ha viaggiato in tutto il Medio e Sud America e considera il viaggio una grande opportunità:

“Viaggiare è anche un modo per sfidare te stesso e ho imparato molto vedendo diverse parti del mondo. Chissà, forse un giorno riuscirò a sfidare me stesso in una parte diversa del mondo DSV. 
Fare parte di DSV è stimolante e sono stupito dalla competenza dei miei colleghi. È molto bello constatare che come DSV ha investito nel mio sviluppo personale e nella mia carriera, io a mia volta ho investito nella DSV".

 

Mergim, Freight Forwarder Trainee, DSV Road dept.

Svezia

Mergim, 26 anni, lavora come apprendista Freight Forwarder nella divisione Road di DSV presso la sede svedese di Landskrona.
Alla DSV Mergim ha trovato un assetto educativo e una cultura organizzativa che gli consentono di perseguire i suoi sogni per il futuro, magari anche all'estero un giorno: 

DSV potrebbe soddisfare le ambizioni di carriera che ha Mergim

Prima di iniziare il suo lavoro con DSV, Mergim non era estraneo al mondo della logistica. Per un periodo Mergim ha lavorato presso un'altra società di logistica danese, ma qui non sono stati in grado di realizzare il sogno di Mergim di costruire una carriera nel settore dei trasporti: “Volevo progredire con la mia carriera, ma nel mio precedente lavoro fare carriera non era un'opzione percorribile. Quindi, ho dovuto voltare pagina e ho visto che la DSV stava cercando nuovi tirocinanti per il programma Young DSV, che offriva l'opportunità di ottenere una preparazione e allo stesso tempo un lavoro a tempo pieno. Non che molte aziende in Svezia possano offrirti un'opportunità del genere, quindi ho fatto domanda naturalmente”.

Il conferimento di poteri genera responsabilità

In DSV, ai dipendenti viene offerto un alto livello di responsabilità per le loro aree di competenza. Anche ai tirocinanti vengono date responsabilità fin dall'inizio: “Ho i miei compiti all'interno della mia area”, ci dice Mergim, “e qui posso organizzarmi su come e cosa fare . Finché sto bene non ci sono problemi. Ho molte responsabilità e ne sono fiducioso”. Mergim spiega.

La competizione e la collaborazione ti motivano e ti spingono in avanti

In ufficio, la mia squadra è molto competitiva, proprio come me. Mi piace competere con me stesso e anche con gli altri e voglio ottenere buoni risultati ogni volta. Nella nostra squadra in questo momento, al nostro manager piace supportare questo spirito competitivo perché quando gareggiamo, miglioriamo. Veniamo gratificati dal nostro manager quando facciamo bene; non lo tiene per sé” Mergim spiega e continua: 
Sono molto motivato dalla collaborazione che ho con i miei colleghi. Ognuno di noi ha le proprie aree, dove pianifichiamo le spedizioni, ma ci aiutiamo a vicenda ogni volta che uno di noi ha bisogno di una mano. Ad esempio, quando siamo molto occupati, possiamo avere alcune difficoltà a reperire abbastanza camion. Quando ciò accade, ci aiutiamo a vicenda a trovare un altro trasportatore in grado di fornire i camion di cui abbiamo bisogno. A volte è il contrario se ho un'eccedenza di camion nella mia zona posso dirottarli nell'area dei miei colleghi. Questo non accade solo all'interno della propria squadra. Ma con tutti gli altri reparti della DSV: Se sei sotto pressione, le altre squadre ti aiuteranno”.

Imparare a mantenere la calma e non prendere la strada facile
Quando chiedi a Mergim qual è la cosa più importante che ha imparato durante il tempo trascorso in DSV, mette in evidenza due cose: “Pensare fuori dagli schemi per trovare soluzioni diverse e ottenere buoni risultati. Ho imparato non solo a scegliere la strada più semplice, ma a fare il possibile per trovare la soluzione migliore per il mio cliente, anche se per me questa è la strada più difficile. Inoltre nel trasporto merci c'è una linea di lavoro intensa e ho imparato a gestire le situazioni stressanti mantenendo la calma. So che risolverò la situazione, quindi non c'è motivo di stressarsi: queste sono probabilmente le cose più importanti che ho imparato”.

La capacità di "pensare fuori dagli schemi" , secondo Mergim, è comunemente condivisa e incoraggiata tra i dipendenti DSV: “Sento il "DNA DSV" in tutti i miei colleghi in Europa, con cui parlo - è come se avessimo la stessa mente: Nel nostro lavoro, non ci limitiamo a dire: "No, mi dispiace non ho una soluzione" al nostro cliente. Dobbiamo essere in grado di pensare fuori dagli schemi per trovare una soluzione, se non è prontamente disponibile". 

Il futuro potrebbe essere globale

Al momento, sono ancora un tirocinante e faccio parte del programma Young DSV, ma penso che un giorno mi piacerebbe provare a lavorare in un altro ufficio, magari in un altro paese. È bello sapere come funzionano gli altri paesi e penso sia utile avere un po' di esperienza internazionale se vuoi progredire all'interno dell'azienda”, Mergim completa i suoi pensieri sul lavoro in DSV e le sue ambizioni per il futuro.

Rebekah

Rebekah Kemp, Direttore senior, Vendite strategiche

UK

Rebekah, che vive a Manchester con il marito e i due figli, è stata nel settore delle spedizioni per tutti i suoi 28 anni di carriera e in DSV dal 2008. 

Fa parte del nostro Road management team nel Regno Unito ed è responsabile delle vendite strategiche. Come tanti altri colleghi di DSV nel corso degli anni, Rebekah è diventata originariamente parte di DSV attraverso un'acquisizione, quando DSV e il suo precedente luogo di lavoro, ABX Logistics, hanno unito le forze nel 2008.

La flessibilità ha reso Rebekah in grado di crescere una famiglia e perseguire la sua carriera

Allora, Rebekah era appena tornata dal congedo di maternità alla sua posizione di direttore generale della filiale di ABX Manchester. Il management team DSV ha riconosciuto il potenziale di Rebekah e le ha offerto la possibilità di gestire il reparto operativo di DSV Leyland: “È stata una grande sfida per me” ricorda Rebekah “considerando l'età dei miei figli e qualcosa che ho dovuto considerare attentamente, prima di accettare l'offerta. Il supporto e la flessibilità che ho ricevuto dal managent team mi hanno permesso di affrontare questa sfida e trovare l'equilibrio allevando due bambini piccoli e facendo progredire la mia carriera con DSV”.

Lo sviluppo continuo mantiene viva la passione

Ciò che continua a motivare Rebekah a lavorare con DSV è il continuo sviluppo della nostra azienda: “Penso che DSV sia un'azienda così progressista e ci sono sempre diverse sfide e iniziative in corso. siamo sempre stando al passo con i tempi; guardiamo sempre a quello che sta accandendo nel nostro ambiente e cambiamo e reinventiamo noi stessi in tal senso. Nessun giorno è mai lo stesso lavorando con DSV ed è un posto di lavoro molto motivante, che ti tiene interessato a rimanere", spiega Rebecca.

Attraverso la collaborazione in team garantiamo le migliori prestazioni

Penso che abbiamo molte persone che sono guidate dalla competizione e che offrono prestazioni al top. Devi essere competitivo in questo ambiente e, anche se abbiamo successo, non ci basiamo mai su quel successo”, Rebecca riflette e continua: “All'interno della mia divisione, siamo altamente collaborativi nel modo in cui raggiungiamo i nostri risultati. È davvero importante coinvolgere tutti gli esperti quando forniamo una soluzione al cliente: coinvolgere il reparto operativo, coinvolgere i nostri legali, coinvolgere la disivisione finance e lo facciamo dall'inizio in modo che tutti comprendano le aspettative del cliente. Quindi, è un ambiente molto collaborativo e conseguiamo molti dei nostri risultati insieme: è un lavoro di squadra!”.

Umorismo, spirito di squadra e dialogo aperto supportano i valori DSV

Nell'intera organizzazione DSV e nella divisione Strategic Sales di Rebekah, i valori DSV di "Customer first", "Best Performance" e "True Collaboration" sono alimentati dall'atmosfera e dalla comunicazione: “C'è una grande etica del lavoro all'interno della squadra e abbiamo un ottimo e forte spirito di squadra. Condividiamo tutti un forte desiderio di fornire un servizio clienti di alto livello e di ottenere buoni risultati. Qualunque siano le sfide che incontriamo, il team è disposto a lavorare e reagire, e se questo significa dedicare ore extra per realizzare ciò che dobbiamo fare, allora le persone sono molto disponibili. Allo stesso tempo, c'è un grande senso dell'umorismo all'interno della squadra”, Rebecca spiega: “Il trasporto è un lavoro impegnativo e con una certa quantità di pressione, ed è importante che possiamo vedere anche il lato più divertente della vita; che possiamo ridere di noi stessi e degli altri durante i periodi più frenetici. Questo è comune agli uffici DSV che visito in altri paesi: Il nostro è un ambiente serio e le persone sono concentrate, ma abbiamo anche un buon senso dell'umorismo. Inoltre, penso che i dipendenti DSV abbiano un dialogo molto aperto e rispettoso tra loro. Le persone si sentono a proprio agio in situazioni difficili che pensano non siano giuste o con cui non sono d'accordo. Ma sanno anche come farlo nel rispetto dei colleghi. È molto importante che le persone sentano di poter parlare apertamente, ma anche che dobbiamo essere rispettosi”.

Il futuro di Rebekah potrebbe essere globale

12 anni con DSV non sono affatto sufficienti per Rebekah: “In futuro, mi piacerebbe continuare a contribuire al successo di DSV.  Voglio vedere crescere il business e voglio essere parte di quel viaggio di crescita. Considerando le dimensioni e la natura globale dell'organizzazione DSV, a un certo punto mi piacerebbe sperimentare il lavoro a livello globale: abbiamo così tanti uffici in tutto il mondo in diverse divisioni, che ti offrono innumerevoli opportunità come dipendente DSV", conclude il nostro discorso su come è lavorare con DSV.

Janette Pokkinen, Team Lead, DSV Road

Finlandia

Una grande azienda offre molte opportunità

Cinque anni fa, Janette Pokkinen ha contattato DSV in Finlandia in cerca di lavoro. Ciò che aveva suscitato l'interesse di Janette era l'importanza di DSV:
Lavorando in un'azienda più piccola, temevo di rimanere bloccataq con un compito, un titolo o in un settore. DSV ha una così grande varietà di aree in cui puoi lavorare, quindi sapevo che sarei stata in grado di esplorare ciò in cui sono brava e ciò che mi interessa. Ho pensato che questo potesse guidarmi a trovare il posto giusto per me, "perché potrebbe essere nelle Vendite, nell'Operativo, in Magazzino o qualcosa di completamente diverso... DSV ha così tanto da offrire”.

Il tuo bisogno di sfide sarà soddisfatto 

Molte merci sono passate dalle mani di Janette negli ultimi cinque anni trascorsi in DSV, dove ha anche completato con successo il programma di formazione per le spedizioni merci della DSV, Young DSV. Occupandosi dell'esportazione dalla Finlandia in Francia, Spagna, Portogallo, Italia e Regno Unito, la sua voglia di affrontare nuove sfide ha portato Janette alla sua attuale posizione di Team Lead nella divisione Road di DSV. In questa posizione si destreggia tra la pianificazione dei camion e il supporto del team in vari compiti.
Janette sente che la sua disponibilità a nuove sfide e responsabilità è stata riconosciuta e portata avanti dai suoi manager DSV: “Non sono ancora pronta a fermarmi. Voglio ancora imparare e continuare a fare un lavoro più impegnativo. In realtà, i miei manager l'hanno sempre notato e sono sempre stati in grado di darmi più sfide e valorizzarmi”.

Il giusto atteggiamento farà avanzare la tua carriera

Janette ha fatto bene in DSV. Quando le chiedi che tipo di comportamento celebra DSV, lei dice: “Riguarda molto l'atteggiamento. Non devi sapere tutto e non devi essere un esperto in tutto. Ma se sei disposto a fare il meglio che puoi, sei disposto ad imparare e pronto per il cambiamento - questo è apprezzato. Non prendiamo la strada più semplice ma cerchiamo di fare del nostro meglio ogni volta per i clienti e per DSV”.

Quello che fai fa la differenza 

In DSV diamo valore all'empowerment locale, per i nostri paesi, le nostre divisioni e i nostri singoli dipendenti. Janette ha sentito questo nei suoi cinque anni nella nostra divisione Road: "La DSV è dietro di me e quello che faccio. Come parte della DSV, mi vengono date molte responsabilità e penso che la DSV confida che io faccia del mio meglio. Mi piace questo - penso che sia responsabilizante: Quando lavori in DSV, ti viene detto e mostrato che ciò che fai fa la differenza: sei lì per un motivo e le tue azioni hanno un impatto reale. Ad esempio, so che se pianifico il mio camion un po' più pieno, ha un effetto. È un piccolo effetto ora, ma ho ancora un sacco di potere nelle mie mani... Sono io che sposto i camion e sono io che li porto in Finlandia, quindi sento che ci si fida di me. Questo mi fa venir voglia di fare del mio meglio per DSV”.

Ottimo lavoro di squadra

Un aspetto che influenza anche l'esperienza di Janette in DSV è la collaborazione che ha con il suo team più vicino: 
Penso che la nostra squadra sia una delle più divertenti. Abbiamo un senso dell'umorismo stranamente simile, quindi mi piace molto la nostra squadra. Siamo tutti di diversa provenienza: Uno ha conoscenza dell'informatica; un altro sa effettivamente guidare un camion. Abbiamo persone con 40 anni di esperienza nel settore e persone come me con solo un paio di anni di esperienza. Penso che insieme formiamo un'ottima squadra e la cosa buona della nostra squadra è che non devi aver paura di chiedere aiuto o un parere. Otteniamo il meglio l'uno dall'altro”.
La fantastica atmosfera si riflette anche nel resto dell'ufficio a Vantaa, in Finlandia: “Abbiamo una buona atmosfera in ufficio. Forse è perché siamo tutti parte di questo quadro più ampio. Ci sono così tante persone diverse che si sono impegnate nel reparto camionistico che segue il traffico verso la Finlandia Ciò significa che lavoriamo insieme e siamo in così stretto contatto che ci rende più amici che semplici persone che condividono lo stesso ufficio”, spiega Jannette e continua: “'Ho sviluppato dei rapporti molto stretti tramite DSV e trascorriamo molto tempo insieme anche fuori dall'ufficio”.

Il futuro
Mentre Janette prospera nel suo lavoro attuale, spera che le vengano affidate maggiori sfide in futuro: “Penso di essere sulla strada giusta e mi piace molto far parte del team di trasporto europeo, ma ovviamente in futuro sto lavorando per avere maggiori responsabilità. Due giorni non sono mai uguali. Mi piace sapere che non sarà mai noioso e non sai mai cosa aspettarti. Questo è uno dei motivi per cui mi piace così tanto questo settore: non è affatto prevedibile”.

 
Pia D. Laugesen, responsabile di divisione

Pia D. Laugesen, General Manager

Horsens, Danimarca

“Amo migliorare il nostro modo di fare le cose, seguire le nuove tendenze ed essere all'avanguardia con le giuste risorse al momento giusto. Significa molto per me avere lo staff al mio fianco, che apprezza il proprio lavoro e fa ciò in cui sono bravi".

Pia ha iniziato la sua carriera in DSV come tirocinante. Una persona molto ambiziosa, voleva lasciare il segno e vedere il mondo. Questo l'ha portata a essere mandata a Parigi per un incarico, un'esperienza fantastica che l'ha lasciata con una rete forte degna del suo peso in oro nel suo lavoro quotidiano.

"Quando vedo un camion sulla strada, mi rende orgogliosa e mi sembra quasi di essere io quello al posto di guida. DSV è un ottimo esempio di azienda danese, che ha successo negli affari internazionali. Abbiamo le ambizioni e prendiamo decisioni ben ponderate. Tutto questo si addice a me molto bene".

Lynn Hu, Responsabile del successo dei clienti

Lynn Hu, Senior Manager, Customer Support

Shanghai, Cina

“DSV è il mio rifugio. È un posto di lavoro stabile e solido e lo vedo migliorare ogni anno”.

È stato un viaggio fantastico per Lynn da quando è entrata a far parte di DSV 11 anni fa, salendo la scala della carriera attraverso varie posizioni diverse.

"Ci sono opportunità ovunque in DSV se ti dedichi. Lavorare con così tanti colleghi di paesi e culture diverse significa che tutti impariamo gli uni dagli altri. Mi ha aiutato con lo sviluppo della mia carriera, oltre ad essere migliore a livello personale".

Jason Ye, consulente per la catena di approvvigionamento

Jason Ye, Senior Supply Chain Advisor

Danimarca

"Il mio obiettivo è rendere i nostri clienti più competitivi e di successo ottimizzando le loro catene di approvvigionamento".

Jason si è trasferito dalla Cina per lavorare presso la sede centrale della DSV appena fuori Copenaghen. Si è già innamorato della sua nuova casa e della cultura in DSV.

“DSV è un'organizzazione decentralizzata e molto orientata alle prestazioni. La gestione è così semplice, onesta e la comunicazione è molto aperta. Sento davvero il valore di tutto ciò. Possiamo prendere decisioni rapide e adeguarci immediatamente agli sviluppi del mercato a vantaggio dei nostri clienti. È così che mi piace".

Hai domande?

I nostri esperti sono pronti ad aiutarti. Contattaci e troveremo la soluzione di cui hai bisogno.

Contattaci Online