Logo DSV
Richiedi un preventivo

Il concetto di PL

3PL 4PL Sono due concetti molto diffusi nel mondo della logistica e dei trasporti, quindi è importante conoscerne il significato, sia che si lavori nel settore sia che si stia pensando a come esternalizzare la logistica della propria azienda.

Il termine “PL” (Party Logistics o fornitori di servizi logistici) si riferisce al grado di esternalizzazione della logistica: maggiore è il numero davanti a “PL”, maggiore è il livello di esternalizzazione. Ai due estremi ci sono il 1PL, sistema con cui un produttore non esternalizza la logistica e consegna i propri prodotti direttamente al cliente finale, e il 5PL, dove l'operatore logistico gestisce l'intera filiera del produttore.

Il PL è anche una classificazione delle tipologie di operatori logistici in base ai servizi offerti.

Qui spieghiamo le differenze e i vantaggi dei tipi di PL:

Cosa si intende con 1PL?

1PL o logistica di prima parte Consiste in un individuo o un'azienda che immagazzina e trasporta direttamente la merce, compresa la consegna e il ricevimento delle spedizioni. L'1PL viene solitamente applicato nelle piccole aziende di produzione con distribuzione locale che sono autosufficienti nei loro servizi logistici.

D'altra parte, i fornitori di logistica 1PL sono trasportatori che distribuiscono le merci di una ditta appaltatrice, in modo tale da delegare l'acquisto e la manutenzione della flotta di trasporto, nonché la gestione degli autisti. In questi casi, la società appaltatrice continua a gestire le operazioni e lo stoccaggio.

Cosa si intende con 2PL?

2PL o logistica di seconda parte è il primo passo per l'esternalizzazione di alcune attività logistiche da parte di un'azienda manifatturiera, compreso il trasporto. Le aziende che offrono servizi 2PL sono considerate operatori logistici in quanto, oltre al trasporto, si occupano dello stoccaggio della merce.

L'operatore logistico 2PL opera in un ambito più ampio rispetto all'operatore 1PL, ma continua ad offrire servizi standard, principalmente in ambito nazionale. In questo caso, la società appaltatrice coordina la flotta di trasporto e prepara gli ordini dei clienti nel magazzino.

Cosa si intende con 3PL?

3PL o logistica di terze parti ("Logistica di terze parti" o "Logistica in outsourcing") consiste nell'esternalizzazione di gran parte o di tutte le operazioni logistiche svolte da un operatore esterno.

L'operatore 3PL funge da intermediario tra il produttore e i suoi clienti, fornendo non solo servizi di trasporto e stoccaggio nelle proprie strutture, ma anche organizzando operazioni di trasporto, tracciabilità delle merci, preparazione ordini, cross-docking, controllo scorte o logistica inversa. Il fornitore di logistica 3PL ottimizza la gestione della catena di approvvigionamento dell'azienda appaltatrice, integrando le suddette attività e liberando l'azienda dalla gestione di questi processi.

Il produttore rimane proprietario della merce immagazzinata e trasportata dall'operatore 3PL. Inoltre, la società appaltatrice continua a gestire internamente il controllo globale dell'intero flusso delle merci. Gli ordini e le fatture dei prodotti sono infine gestiti dall'azienda produttrice, quindi, per il cliente, non c'è differenza tra un operatore 3PL e un produttore che gestisce la propria logistica.

Gli operatori logistici 3PL offrono servizi personalizzati in base alle esigenze del produttore e dei suoi clienti, poiché di solito ci sono accordi a lungo termine tra l'azienda appaltatrice e l'operatore logistico (un vantaggio grazie al quale quest'ultimo impara a ottimizzare la catena di fornitura).

Cos'è il 4PL?

Il 4PL o logistica di quarta parte (noto anche come LLP o Lead Logistics Provider) è un fornitore di logistica che fornisce servizi di consulenza logistica, pianificazione, gestione, localizzazione, integrazione di nuove tecnologie, fungendo da supervisore del funzionamento della catena di approvvigionamento. L'operatore 4PL non svolge attività di trasporto e stoccaggio fisico, che sono delegate all'operatore 3PL.

Pertanto, il provider 4PL controlla completamente la catena di fornitura del produttore, facendosi carico di progettarla e ottimizzarla al massimo grazie all'esperienza e alla capacità tecnologica come operatore logistico. Inoltre, i suoi compiti includono la ricerca dei fornitori 3PL che eseguiranno le attività fisiche, diventando così l'unico interlocutore con i diversi fornitori di logistica e i clienti.

Nei processi 4PL, la dipendenza della società appaltatrice dall'operatore logistico è molto maggiore rispetto ad altri tipi di provider, quindi di solito ci sono contratti a lungo termine.

Servizi DSV 4PL per il settore automobilistico

DSV ha un dipartimento dedicato ai servizi 4PL per il settore automobilistico (che attualmente si sta espandendo in altri verticali), con oltre 50 professionisti che fungono da team di torre di controllo e massimizzano l'efficienza e l'affidabilità e riducono i costi complessivi.  Come 4PL, in DSV ti offriamo la totale trasparenza di tutti i dati e la massima ottimizzazione della tua catena di fornitura.

Scopri tutti i nostri servizi 4PL qui

Differenze tra 3PL e 4PL

Le principali differenze tra i fornitori di servizi logistici 3PL e 4PL si concentrano sui loro servizi:

Operatore logistico 3PL

Operatore logistico 4PL

  • Dispone di risorse logistiche fisiche
  • Si occupa di offrire la sua flotta di veicoli e i suoi magazzini
  • Rapporto a breve e medio termine con maggiore flessibilità
  • Offre servizi di logistica internazionale alle piccole e medie imprese
  • Fornitore di servizi
  • Non ha risorse fisiche
  • Mira al raggiungimento della massima efficienza nella gestione della filiera
  • Relazione a lungo termine
  • Gestione della rete di fornitori 3PL
  • Facilita la crescita delle aziende sui mercati esteri
  • Partner strategico

Vantaggi di 3PL e 4PL: outsourcing logistico

• Risparmio di tempo nella gestione completa della filiera (che viene lasciato nelle mani di un fornitore esperto) da dedicare alla produzione e ad altri aspetti considerati prioritari

• Risparmio di denaro da parte dei produttori, visto che veicoli e strutture di stoccaggio sono di proprietà degli operatori 3PL

• Facilità di espansione nei mercati esteri senza la necessità di investire in infrastrutture proprie
• Nel caso degli operatori 3PL, c'è una maggiore flessibilità nel rapporto con il produttore, quindi quest'ultimo può assumere fornitori a seconda delle campagne stagionali, dell'alta stagione e ridurre le spese il resto dell'anno

• Specializzazione di alcuni operatori 4PL in specifici settori industriali, analizzando le esigenze di ogni azienda per offrire le soluzioni più adeguate e tenendosi al passo con l'evoluzione delle normative globali e nazionali per ogni settore

Ad esempio, l'operatore 4PL di un produttore di tecnologia saprà come gestire in modo efficiente i prodotti di breve durata e come controllare la logistica inversa per coprire le garanzie e la gestione dei rifiuti. Nel settore automotive invece è fondamentale che un operatore 4PL offra il servizio di trasporto a mano in caso di imprevisti come i fermi delle linee di produzione, offrendo una soluzione immediata.

Cos'è il 5PL?

5PL o logistica di quinta parte è un tipo di operatore logistico che comprende l'esecuzione dei servizi di trasporto e logistica del fornitore 3PL con l'ottimizzazione della catena di fornitura del fornitore 4PL. 

Il 5PL può essere considerata come la gestione globale delle reti della catena di approvvigionamento, con la quale si ottengono benefici come la riduzione dei costi di trasporto e una maggiore efficienza ambientale nelle emissioni inquinanti. L'operatore logistico 5PL è più legato alle alleanze strategiche che ai rapporti azienda appaltatrice - fornitore.

CONSULTA TUTTE LE NOSTRE RISORSE SU TRASPORTI E LOGISTICA QUI

Hai domande?

I nostri esperti sono pronti ad aiutarti. Contattaci e troveremo la soluzione di cui hai bisogno.

Contattaci Online