Logo DSV
Richiedi un preventivo

Nella logistica e nei trasporti, l'imballaggio è di grande importanza: protegge la merce e la conserva durante i processi logistici, quindi l'imballaggio deve essere resistente e facile da maneggiare. Per scegliere il giusto imballaggio per i tuoi prodotti durante il trasporto, devi tenere conto della natura e delle caratteristiche della merce, della fragilità, della vita utile e della modalità di trasporto utilizzata (terra, mare o aria).

Nel trasporto di merci con fattura commerciale, l'imballaggio, oltre ad avere le funzioni di adattamento al prodotto trasportato, garantendone il perfetto stato durante la movimentazione e il viaggio, è anche una lettera di presentazione del tuo marchio o azienda.

Se la tua merce è sovrapponibile, c'è un bisogno ancora maggiore di imballaggi robusti e affidabili.

Tipi di pallet

Esistono diversi tipi di pallet nel trasporto di merci, i più comuni sono il pallet europeo (pallet EUR) e il pallet americano. In ogni caso hanno in comune:

  • Il pallet deve poter essere movimentato con carrello elevatore/transpallet o altro mezzo di carico. 
  • Il pallet deve essere un stabile nel suo insieme, in modo che non vi sia rischio di ribaltamento o smontaggio durante la movimentazione.

Imballaggio della merce su pallet

Le merci di peso superiore a 35 kg devono essere pallettizzate. Ricorda:

  • La merce deve essere posizionata sul bancale in modo che non sporga dai bordi del bancale. Una causa comune di danneggiamento delle merci è che sporgono oltre il bordo del pallet.
  • Caricare il pallet in modo uniforme; in particolare, assicurandosi che il peso sia distribuito uniformemente.
  • Stringere la merce con pellicola termoretraibile attorno al bordo inferiore del pallet. In questo modo si riduce il rischio che la merce si muova e il pallet si ribalti.
  • Fissare le merci pesanti o ingombranti al pallet con reggette in plastica o acciaio e assicurarsi che il baricentro sia uniforme e basso.
  • Utilizzare basi di separazione per stabilizzare la merce durante il trasporto ed evitare che scivoli. Queste basi vengono utilizzate per separare le merci, dividere e stabilizzare, proteggere dalle vibrazioni, dall'attrito tra le merci e dai danni da abrasione. Queste basi possono essere realizzate in vari materiali: cartone ondulato, gommapiuma, cartone, ecc.

Merci sovrapponibili

Un pallet è sovrapponibile se è possibile impilare su di esso un altro pallet con un peso massimo fino a 400 kg. In caso contrario il pallet sarà non sovrapponbile e verrà valutato come se occupasse tutta l'altezza del camion (LDM o metri lineari all'interno del camion).

CLICCA QUI PER SAPERE COS'È LA MERCE SOVRAPPONIBILE

Protezione interna

La protezione interna include protezione per angoli, pluriball, polistirolo, airbag o cuscinetti che proteggono la merce all'interno di ogni scatola. Ciò riduce il rischio di schiacciamento.

Imballaggio esterno

L'imballaggio esterno ha la funzione di proteggere la merce e può includere cartone, divisori per pallet, scatole di legno, cartone ondulato, pluriball, protezione dei bordi e film termoretraibile. 

L'imballo esterno deve essere adeguato al tipo di merce e al suo peso. Un cartone sovraccarico si rompe facilmente, mentre le merci sfuse in un cartone si spostano, aumentando il rischio di danni al prodotto. Un imballaggio improprio può significare che non vengono accettati reclami per danni durante il trasporto.

Merce di forma e dimensione che richiede un imballaggio speciale

Il rischio di danneggiamento è sempre maggiore quando si trasportano merci speciali, come porte, mobili, ecc. quindi devono essere imballate in modo professionale. Questo tipo di merce dovrebbe essere trasportata su pallet quando possibile. Ad esempio, porte e piani di lavoro devono essere imballati con protezioni rigide per angoli e bordi, nonché cartone ondulato resistente.

Merci di alto valore con rischio di furto

La merce di alto valore come elettronica, abbigliamento o alcolici deve essere imballata in un imballaggio il più neutro possibile. Ti consigliamo di stringere la merce e utilizzare il nastro di sicurezza. Il nastro di sicurezza dovrebbe essere preferibilmente di un colore brillante, per facilitare il monitoraggio delle merci smarrite con le telecamere di sicurezza. Se possibile, evita di utilizzare loghi visibili in quanto possono attirare un'attenzione indesiderata.

Liquidi

Esempi di merce liquida possono essere bevande o lattine di vernice. Questi tipi di merce devono essere adeguatamente imballati con materiale assorbente per evitare perdite. Uno spedizioniere che invia merci imballate male potrebbe essere ritenuto responsabile dei danni subiti in caso di perdita se altre merci dovessero essere danneggiate o distrutte.

Merce pericolosa

È tua responsabilità in qualità di mittente classificare, imballare ed etichettare le merci pericolose in conformità con le normative relative ai mezzi di trasporto da utilizzare. È inoltre necessario fornire al vettore i documenti necessari per il trasporto. Controlla le normative locali e ricorda che, in molti paesi, tutte le aziende che spediscono merci pericolose devono avere un consulente per la sicurezza adeguatamente qualificato. 

Merci sensibili alla temperatura

Considerare sempre le temperature ambiente all'origine, alla destinazione e per tutta la durata del trasporto. Su alcune rotte le spedizioni possono essere soggette a temperature che vanno dal sottozero alle alte temperature estive se la merce viene esposta all'esterno alla luce diretta del sole per un periodo di tempo, ad esempio su una pista aeroportuale. Se le merci sono sensibili al freddo, possono essere coperte con protezioni termiche. Se preferisci, puoi noleggiare rimorchi tipo frigorifero o contenitori frigoriferi con capacità di raffreddare o riscaldare. 

Consulta il Libro bianco DSV sulle merci pericolose

Controlla le 9 classi di merci pericolose

Marcatura delle merci

È assolutamente essenziale etichettare tutte le spedizioni con etichette DSV prima del ritiro. Il mittente e il destinatario devono essere chiaramente indicati sull'etichetta, che deve essere apposta su una superficie piana ed essere ben visibile sul lato della merce. Con l'etichetta DSV potrai tracciare la merce nelle diverse fasi del trasporto, più informazioni sulla tracciabilità qui. 

Etichettatura di merci fragili

Le merci fragili devono essere chiaramente contrassegnate come fragili, ad esempio con simboli di vetro e frecce che mostrano da quale lato è l'alto. Ci sono dispositivi come Chockwatch e Tiltwatch che possono essere utilizzati per controllare shock e sensibilità. 

Sistemazione della merce per il trasporto

In qualità di mittente, sei responsabile dell'imballaggio della merce per assicurarne la protezione durante il trasporto. Se il conducente non è presente durante il carico o se il conducente è presente solo sulla rampa, il carico deve essere fissato in modo che nessun componente possa scivolare, ribaltarsi, rotolare o spostarsi. 

Le premesse della Direttiva 2014 47 UE devono essere rispettate. Tali normative impongono, dal maggio 2018, di effettuare la messa in sicurezza del carico in modo molto specifico, secondo la norma EN12195-1. Verranno utilizzati sistemi quali: cinghie di ancoraggio, antiscivolo, angolari, bloccanti, cunei, barriere trasversali, cablaggi, catene, ecc. o combinazioni di vari dispositivi.

Si deve tenere conto anche delle regole che specificano la responsabilità per lo stivaggio dell'unità di trasporto.

Clicca qui per leggere ulteriori informazioni utili su trasporti e logistica

Hai domande?

I nostri esperti sono pronti ad aiutarti. Contattaci e troveremo la soluzione di cui hai bisogno.

contatta logistiche dsv